I TRATTAMENTI

Come si tratta il tumore anale

Il trattamento del tumore anale è medico (oncologico) e chirurgico. Il cancro anale è stato il primo tumore a slittare dal trattamento chirurgico a quello medico con risultati altrettanto efficaci e spesso migliori.

La radioterapia è attualmente, assieme alla chemioterapia, la terapia di scelta di queste neoplasie. Il trattamento chirurgico ha come obiettivo quello di asportare la neoplasia primitiva e le eventuali localizzazioni linfonodali e a distanza. Si utilizza pertanto in neoplasie del margine anale o della parte bassa, di diametro inferiore ai 2 cm e quando è ben differenziato. L'asportazione del tumore deve sempre essere allargata alla mucosa e cute adiacente sana.

Altre indicazioni alla chirurgia sono l'asportazione di lesioni residue dopo radio e chemioterapia e il trattamento delle complicanze (incontinenza, fistole, stenosi). L'esame istologico deve comunque essere fatto sempre per ogni lesione, anche non sospetta.

Per approfondimenti vai alla pagina dedicata 

* campi obbligatori
Il vostro messaggio sarà inviato direttamente alla sede selezionata e pertanto è riservato esclusivamentealla prenotazione di appuntamenti. Si prega di NON inserire dati personali sensibili (sintomi e patologie).

Strutture sanitarie dove visito e opero

Mira (VE)

Diagnostica Pavanello srl
Tel. +39 041.424700

Occhiobello (RO)

Casa di Cura Santa Maria Maddalena
Tel.  +39 0425.768411

Ferrara (FE)

Poliambulatorio Città di Ferrara
Tel. +39 0532 772021

Ponte di Brenta (PD)

Analisi Mediche Pavanello Srl
Tel. +39 049.6225211

Rovigo (RO)

Rovigo Medica
Tel. +39 0425 474769